Duo Paganelli-Filosa & Percussions

Events

Event details

Contact event manager

You must be logged in to reserve a ticket

Book your tickets

Choose tickets
Duo Paganelli Filosa
50
Free
One time registration allowed for this ticket
0
$0
Bank NameAccount No: 0000 1400 1211IFSC Code: 00001321Branch Address
Back to details
Thank you Kindly

Duo Paganelli-Filosa & Percussions

The Spheres

Monday, 7PM to 9PM
3 September 2018

000000

The Spheres

ask@the-spheres.com

www.the-spheres.com

Organizer's other events

Duo Paganelli-Filosa & Percussions

The Spheres

Monday, 7PM to 9PM
3 September 2018

PRINT

PRENOTAZIONI APERTE DAL 22 AGOSTO 2018

AL 3 SETTEMBRE 2018 ALLE ORE 12:00


Erica Paganelli, Daniela Filosa, pianiste
Simone Beneventi, Adam Weisman, percussionisti
Musiche di Ravel/Couperin/Dufourt
Due pianoforti e percussioni

 

Maurice Ravel – Introduction et allegro (transcr. à 2 pianos par l’auteur)

François Couperin – Pièces de clavecin pour 2 pianos
La Juillet
Musette de Choisy
Musette de Taverny

 

Maurice Ravel – Sites Auriculaires (pour 2 pianos)
I. Habanera
II. Entre cloches

Hugues Dufourt – L’eclair d’après Rimbaud (pour 2 pianos et 2 percussions)

 

Il repertorio del Duo Paganelli Filosa va da Bach a Berio, da Brahms a Donatoni, da Fauré a Sciarrino…
Pianista e clavicembalista milanese, formatasi con Emilia Fadini, l’una, pianista di scuola napoletana, perfezionatasi con Bruno Mezzena l’altra, Erica e Daniela mettono in musica due mondi, esperienze e personalità diverse, da miscelare in un unico suono.
In quartetto (due pianoforti e percussioni) hanno inciso Cloches III di Franco Donatoni per l’etichetta discografica Limenmusic e sono state invitate ad esibirsi nell’ambito del 25° Festival internazionale Milano Musica nell’Hangar Bicocca tra i Palazzi celesti di Kiefer.
Entrambe si sono laureate in Musica da camera con Emanuela Piemonti presso il Conservatorio di Milano e hanno seguito i corsi di musica contemporanea di Mauro Bonifacio.

 

Erica Paganelli, nata a Milano nel 1991, studia presso il Conservatorio Giuseppe Verdi e si perfeziona con Emilia Fadini e Mauro Bonifacio, che segnano in maniera indelebile il suo approccio interpretativo.
Il particolare interesse per la musica del Novecento e contemporanea la porta ad esibirsi in alcuni dei più importanti festival del panorama internazionale, come Milano Musica e Festival Internazionale di Musica Contemporanea di Venezia. Collabora con ensemble quali Divertimento Ensemble e Dedalo Ensemble. Ha registrato lezioni-concerto su Rai Radio 3 dedicate a Franco Donatoni e George Antheil.

 

Daniela Filosa studia pianoforte e composizione al Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli. Dopo il diploma, sotto la guida di Maria Luisa Carretta, si perfeziona con il Maestro Bruno Mezzena.
Influenzata profondamente dalla passione per la musica da camera, si dedica all’attività concertistica in diverse formazioni, invitata in festival prestigiosi come il Festival di Ravello a Villa Rufolo, la Settimana Mozartiana di Chieti, il Festival di Milano Musica,Ticino International Festival. Nel percorso artistico contribuiscono alla sua formazione insegnanti come Carlo Bruno, Piernarciso Masi, Mauro Bonifacio, Valeria Lambiase. Premiata in competizioni di musica nazionali e internazionali, si esibisce in sedi come l’Hertford College di Oxford.

 

Adam Weisman studia a New York, Versailles e Monaco. Premiato all’ARD Music Competition di Monaco e all’International Music Competition di Ginevra, collabora con ensemble quali New Consort, NewBand (New York), Ensemble Modern, Klangforum Wien, Zeitkratzer (concerti con Lou Reed a Berlino e Venezia), Scharoun Ensemble.
Il suo CD, Mani, three solos from Pierluigi Billone, è stato scelto come miglior album per la nuova musica nel 2011 da The German Record Critics’ Association.

 

Simone Beneventi, percussionista dedito alla Nuova Musica, è attivo in Europa tanto come solista quanto come ospite in diversi ensemble internazionali quali, per esempio, Klangforum Wien, mdi ensemble, Prometeo e Repertorio zero. Collabora con noti compositori come Giorgio Battistelli, Pierluigi Billone, Hugues Dufourt, Ivan Fedele, Beat Furrer, Helmut Lachenmann e Salvatore Sciarrino. Ha suonato nelle più prestigiose orchestre italiane tra cui la Filarmonica della Scala, la Fenice di Venezia, il Maggio Musicale Fiorentino e l’Opera di Roma. Nel 2011 ha ricevuto il premio Leone d’ argento alla Biennale di Venezia.